Chi sono

×

Messaggio

EU e-Privacy Directive

Questo sito usa i cookies per gestire autenticazione, navigazione ed altre funzioni. Usando questo sito, accettate che questi tipi di cookies vengano salvati sul vostro dispositivo.

Leggi la policy sulla sicurezza

Leggi il documento sulla direttiva e-Privacy

You have declined cookies. This decision can be reversed.

Valutazione attuale: 0 / 5

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
 

Studi, specializzazioni ed esperienze

CarlottaCristiani - chi sono
Mi sono laureata in psicologia clinica e di comunità nel 1996 presso l'Università di Bologna con una tesi dal titolo "Outcome del disturbo da attacchi di panico: uno studio clinico".

Desiderosa di allargare i miei orizzonti di studio e di vita, ho deciso di svolgere parte del mio tirocinio post lauream presso il Dipartimento di Psicologia Clinica della Ludwig Maximilian Universitat di Monaco di Baviera, dove ho avuto modo di ampliare la mia conoscenza sulla diagnosi e sul trattamento cognitivo comportamentale di disturbi d'ansia e depressione.

Ho continuato ad approfondire questo mio interesse profesionale specializzandomi in psicoterapia cognitivo comportamentale presso la scuola di formazione in psicoterapia cognitivo comportamentale A.S.I.P.S.E. di Milano.

Durante la specializzazione ho svolto tirocinio in strutture pubbliche (Centro Salute Mentale Adulti "Zanolini" e "Tiarini" a Bologna)  dove ho avuto modo  di approfondire ulteriormente il trattamento dei disturbi d'ansia e della depressione negli adulti.

Per diversi anni ho collaborato con il Centro di Salute Mentale Adulti "Zanolini" dell'Azienda ASL di Bologna in qualità di psicologa psicoterapeuta libera frequentatrice.

Dal 2010 sono iscritta all'albo degli psicologi (nr 2527 sez. A) e degli psicoterapeuti dell'Emilia Romagna ed esercito come libera professionista a Bologna.Dott.ssa Carlotta Cristiani - Studio Particolare 1

Dal 2013 sto approfondendo la mia conoscenza in psicoterapia cognitivo comportamentale di terza generazione tramite corsi di formazione sul tema di Mindfulness e Acceptance and Commitmente Therapy  (Mindfulness per la Psicoterapia, Le applicazioni cliniche della Mindfulness - Psicoterapia di Terza Generazione).

Nel giugno 2015 dalla mia collaborazione con alcuni colleghi  è nata l'associazione Includendo.

L'idea ha preso forma dalla convinzione condivisa secondo cui il disagio del singolo riflette il disagio di una società, e la realizzazzione del pieno potenziale del singolo è un riflesso di una comunità pienamente realizzata dal punto di vista umano e sociale. 

A partire da questa convinzione, abbiamo avviato, in collaborazione con il territorio, alcuni progetti tesi all'inclusione sociale nelle scuole e uno spazio di ascolto psicologico (SOS GIOVANI), riservato a giovani adulti, in collaborazione con il Quartiere Saragozza Porto.

L'associazione partecipa inoltre attivamente a iniziative tese a divulgare una corretta informazione della figura e delle competenze dello psicologo (Percorsi di Vita Spunti di psicologia, Maggio di Informazione Psicologica, Primavera di Informazione Psicologica)

 


 

Ambiti di intervento

 

"Racconta i tuoi problemi e parla liberamente. Un fiume di parole allevia sempre le pene del cuore; è come aprire lo scarico quando la chiusa del mulino è troppo piena"

- The Merry Adventures of Robin Hood

 

Personalmente condivido la visione della Psicoterapia intesa come un’ integrazione di cognizioni ed emozioni, rivolta al raggiungimento di un cambiamento del vissuto interno e al mantenimento di un consapevole equilibrio .

Da ogni dialogo significativo i partecipanti apprendono qualcosa su di sé, sull’altro, e sul vasto mondo che entrambi li contiene.CarlottaCristiani Ambitidiintervento

Così è certamente anche per il dialogo psicoterapeutico.

Il terapeuta mette sé stesso a disposizione, la sua arte sta nel riuscire ad attivare l’altro affinché sia lui ad agire in prima persona, affrontando e risolvendo il problema.

Per fare una metafora, potremmo paragonare il terapeuta a un maestro di ginnastica: può mostrare un esercizio e motivare l’allievo a ripeterlo, ma non eseguirlo in sua vece.

Nessun atto eseguito da altri può modificare in modo significativo il nostro stato interno.

Gran parte di questo cambiamento interno consiste nell’accettazione del sé, che ancora una volta coinvolge sia la sfera cognitiva che quella emotiva.

Tendiamo a vivere la parte di noi sofferente o malata come una sorta di orrore da dimenticare o da nemico da eliminare. Si tratta invece di riuscire a cogliere come ogni nostro aspetto ci appartenga.

I nostri tratti meno piacevoli sono nostri quanto quelli che più apprezziamo, e gli uni non sono che il rovescio degli altri.

Smettere di combattere sé stessi, riuscire a perdonarsi, non  scegliere fra bene e male ma cercare di comprendere passato e presente, in questo consiste il difficile processo dell’accettare sé stessi.

La relazione tra terapeuta e paziente, basata sulla fiducia e sull’affidamento all’altro, è il luogo dove ha inizio qualunque cambiamento significativo, è il motivo profondo per cui il paziente accetta i rischi di costruire e liberare un Sé più diverso e felice.

Il rapporto che si instaura tra terapeuta e cliente, detto alleanza di lavoro, è fondamentale per la buona riuscita di una psicoterapia.

In molti casi sono proprio i primi incontri tra terapeuta e cliente a gettare le basi di tale rapporto. Questi primi colloqui infatti costituiscono una preziosa occasione per raccogliere importanti informazioni sulla persona che si rivolge a me.

Per questo motivo, nella mia pratica personale, dedico i primi 4 incontri alla raccolta della sua storia attraverso il colloquio allo scopo di farmi un'idea il più completa possibile del problema e di impostare un percorso di terapia mirato ad un intervento efficace.

I miei principali ambiti di intervento sono:

  • Ansia
  • Depressione
  • Difficoltà a stabilire e gestire le relazioni interpersonali
  • Difficoltà legate a momenti di transizione e a situazioni di vita difficili

 

 

 

Psicologo Bologna

Contattami su Facebook


Iscriviti alla mailing list

Se vuoi essere informato sulle mie attività di psicologo a Bologna, se ti interessa sapere quando e come partecipare agli incontri durante i quali si parlerà di ansia e depressione e Mindfulness, Inserisci il tuo nome e l'indirizzo di posta elettronica su cui vuoi che vengano spediti i messaggi e riceverai notizie relative agli eventi da me organizzati e notizie del sito.

Le informazioni inserite non saranno mai cedute ad altri e non saranno utilizzate per inviare spam.  

Potrete in qualunque momento disdire l'iscrizione da questo sito reinserendo i dati indicati al momento dell'iscrizione (nome ed e-mail) e cliccando sul tasto "cancellati"  o direttamente dalla mail ricevuta utilizzando l'apposito link in essa contenuto.

Inviami un messaggio

Se stai cercando uno psicologo a Bologna, se soffri di ansia o depressione, scrivimi usando questo modulo o usando il mio indirizzo mail o telefonando al mio numero di telefono.

Per favore, inserisci il tuo nome
Per favore inserisci un indirizzo e-mail valido Indirizzo mail non valido
Per favore, inserisci il tuo messaggio
© 2016 Dott.ssa Carlotta Cristiani. Psicologa Psicoterapeuta. All Rights Reserved. Design from Granbrakko

Search

Privacy and cookies